Tags: reviewrecensionenzxtchassisLEDitxnzxt mantamantamidplate

NZXT Manta Window 18Cari amici di Xtremehardware.com oggi torniamo a parlarvi di NZXT, brand californiano, noto ai più per i propri case dal design innovativo e a volte stravagante. Di recente NZXT ha presentato un nuovo case, in grado di ospitare esclusivamente configurazioni ITX, chiamato Manta. Siamo qui ad analizzarlo per voi per scoprire più da vicino e in maniera approfondita tutte le caratteristiche. Possiamo dire velocemente che il nuovo NZXT Manta è un case dal design unico, caratteristica di spicco di NZXT, con interessanti possibilità di integrazione per quanto riguarda radiatori e configurazioni di fascia medio-alta. Comunque, bando alle ciance e procediamo.

 

 

logo nzxt white

 

La scalata verso il successo di NZXT inizia nel 2004 a Los Angeles in California, lo scopo dell'azienda è stato sin da subito di realizzare i sogni dei gamers attraverso la progettazione di case in grado di soddisfare ogni esigenza. L'operato di NZXT ha riscosso, nel giro di pochi anni, un notevole apprezzamento, grazie al quale l'azienda è entrata nell'olimpo dei più importanti produttori al mondo e si è espansa costruendo molti stabilimenti negli USA e in Cina. Oltre ai case, NZXT si è fatta notare anche per sistemi di dissipazione, alimentatori e dispositivi di input come il pluripremiato mouse NZXT Avatar S. Abbiamo recensito diversi prodotti di NZXT, tra cui l’ottimo cabinet Phantom 410, l’alimentatore HALE90 da 850W Gold e delle ottime ventole da 120 e 140mm.

 

Riportiamo di seguito le caratteristiche principali del prodotto:

  • Design Innovativo ed Unico
  • Diversi Colori 
  • Porte USB 3.0
  • Filtri antipolvere
  • Midplate e Cover laterale
  • Sistema LED Integrato
  • Supporto a doppio radiatore fino a 280mm
  • Paratia Finestrata
  • NZXT FN V2 3 da 120 mm
  • Sistema LED On/Off

 

Maggiori informazioni sono presenti sul sito dedicato:

https://www.nzxt.com/products/manta-matte-black

 


Specifiche tecniche

Riportiamo di seguito le caratteristiche tecniche complete del prodotto:

 

specifiche

 

Dalle specifiche possiamo comprendere come il NZXT Manta sia stato progettato per ospitare solo configurazioni ITX, ma grazie al suo design interno ed esterno offra supporto a ben due radiatori da 280mm di cui uno nella parte frontale ed uno in quella superiore, Midplate e sistema LED. Avremo la possibilità di installare anche due SSD con slitte dedicate nonché schede video con lunghezza massima di 363mm, dissipatori ad aria con altezza massima di 160mm. Il NZXT Manta risulta un case che "nasconde" molto più di quanto sembra poter offrire.

 


Confezione e Bundle

Il case NZXT Manta ci è giunto in una confezione pre-commercializzazione dunque priva di qualsivoglia informazione o immagine. Abbiamo, nel nostro caso, una classica confezione di cartone di medie dimensioni nel quale lato destro troviamo un adesivo con diversi codici che identificheranno la versione. Nel nostro caso abbiamo ricevuto il modello Matte Black con Paratia Finestrata.

 

NZXT-Manta-Window-1

 

Estratto il case dalla confezione, lo troviamo ospitato come in due sagome di polistirolo ed una busta di plastica trasparente per proteggerlo durante il trasporto.

 

NZXT-Manta-Window-2

 

All’esterno del case, più precisamente nella parte inferiore, è presente il bundle in una piccola confezione di cartone. Il bundle del Manta è ormai il medesimo per la maggior parte dei prodotti NZXT, quindi avremo:

  • 1x Quick Start Guide
  • 1x Bustina con viti per l’installazione di unità ottiche
  • 1x Bustina con viti per l’installazione delle ventole
  • 1x Bustina con viti per l’installazione della scheda madre
  • 1x Bustina con viti per l’installazione dell’alimentatore
  • 1x Bustina con supporti scheda madre e dado/vite per avvitarli
  • Fascette varie
  • Sticker

 

NZXT-Manta-Window-3  NZXT-Manta-Window-4

 

Come sempre bundle completo e atto all’installazione facilitata di tutti i maggiori componenti.

 


NZXT Manta, analisi dell’esterno

Estratto dalla confezione e dal relativo imballaggio, ci troviamo di fronte al NZXT Manta Windowed. Design indubbiamente spettacolare ed innovativo. Sappiamo benissimo come oramai NZXT offra un alto rapporto Qualità/Design per i propri prodotti. L’NZXT Manta è un case di medie dimensioni in grado di ospitare esclusivamente configurazioni con schede madri in formato ITX. Il Manta è il primo case del brand californiano ad essere stato progettato interamente per accogliere una sola tipologia di componenti. Non solo, anche il design del Manta è unico  e davvero innovativo. Abbiamo un design caratterizzato da curve e linee pulite nonché bombate. Il design del Manta ci rimanda a qualcosa che sta per esplodere dall’interno, infatti troviamo le maggiori accentuazioni nel frontale e nella parte superiore. NZXT ha investito molto al fine di creare pannelli laterali in acciaio che potessero avere una forma non classica e standard. Ciò rende il design complessivo ancora più valido ed attraente.  La versione da noi testata è il modello Mattle Black Windowed, ma NZXT ha pensato anche di creare anche il modello privo di paratia finestrata nonchè altre colorazioni quali Nero/Bianco o Nero/Rosso.

 

NZXT-Manta-Window-5  NZXT-Manta-Window-6  NZXT-Manta-Window-7

 

Paratia Frontale e Superiore

Partendo dal frontale, come oramai avrete intuito, non troviamo alcuna griglia (almeno esternamente) o slot/bay di espansione. Il design del Manta è pulito ed uniforme. Ciò anche perché l’utilizzo di Masterizzatori DVD sta con il tempo svanendo del tutto grazie alle sempre più diffuse possibilità di backup o condivisione.

Il frontale dunque trova la sola presenza del logo NZXT nella parte bassa. Frontale realizzato in plastica in colorazione Matte Black come il resto del case. Finitura delle maggiori paratie quasi a buccia d’arancia seppur il fenomeno del fingerprinting è sempre presente, quindi ‘’occhio’’ a maneggiarlo.

 

NZXT-Manta-Window-10  NZXT-Manta-Window-9

 

Analizzando meglio il frontale, come per i modelli precedenti quali S340 e H440, abbiamo la possibilità di accedere alla zona interna dove sarà presente un filtro antipolvere removibile con in più la presenza di 2x ventole da 120mm modello classico NZXT FN V2 (ottimo rapporto CFM/Rumorosità). Tale struttura unita alle griglie presenti lateralmente i pannelli frontale e superiore permetterà di agevolare l’afflusso di aria fresca dall’esterno verso l’interno per garantire sempre e comunque un minimo ricircolo di aria.

 

NZXT-Manta-Window-25  NZXT-Manta-Window-26  NZXT-Manta-Window-27  NZXT-Manta-Window-29

 

Dettaglio griglie (in questo caso zona superiore).

 

NZXT-Manta-Window-30  NZXT-Manta-Window-16

 

Avendo rimosso il pannello frontale, possiamo notare anche la presenza di due LED SMD (Colore Bianco) presenti in una sorta di supporto superiore. Questi LED retroillumineranno una striscia in plastica presente nella parte superiore del case. Come vedremo a seguire, anche nel retro del case sono presenti altri due LED identici per completare insieme all’ultimo LED posto in corrispondenza della scritta NZXT sul Midplate la retroilluminazione dell’NZXT Manta.

 

NZXT-Manta-Window-28

 

La paratia superiore è caratterizzata sempre da un design notevole nonché di tasto di accensione nel lato sinistro e 2x Porte USB 3.0 con in più ingressi jack da 3,5mm nel lato destro.

 

NZXT-Manta-Window-11

 

Dettaglio tasto accensione.

 

NZXT-Manta-Window-15

 

Dettaglio porte USB 3.0 e Jack 3,5mm.

 

NZXT-Manta-Window-12

 

Dettaglio striscia che verrà retroilluminata.

 

NZXT-Manta-Window-13

 

Dettaglio connessioni interne. Le connessioni interne sono  caratterizzate per la presenza di un connettore Molex per alimentare il sistema di retroilluminazione del case e di connettori adattatori per CPU_Fan_OPT.

 

NZXT-Manta-Window-48  NZXT-Manta-Window-49

 

Immagine complessiva del lato/zona superiore.

 

NZXT-Manta-Window-17

 

Retro

Ci spostiamo al retro del case dove troviamo il classico layout con foro per il PSU nella parte inferiore, a seguire verso l’alto due Slot PCI-Express ed infine foro per I/O Shield della scheda madre con a lato una griglia per ventole da 140mm o 120mm (una già preinstallata). Nel lato sinistro osserviamo anche la presenza di un tasto per l’attivazione o disattivazione della retroilluminazione del case. Utile durante un utilizzo di sera per completare ulteriormente l’aspetto e design del Manta.

 

NZXT-Manta-Window-20  NZXT-Manta-Window-21

 

Mentre nella parte superiore il foro per l’I/O Shield trovano posti i già detti 2x LED SMD di colore Bianco.

 

NZXT-Manta-Window-22

 

Paratia laterale sinistra e destra

Proseguiamo con le paratie laterali vera ‘’chicca’’ dell’NZXT Manta. Infatti come velocemente accennato NZXT ha ‘’speso’’ molto tempo alla ricerca di una lavorazione che consentisse di avere pannelli di forma ‘’non classica’’ uniti a materiali resistenti quali l’acciaio. I pannelli laterali dell’NZXT Manta infatti sono realizzati in acciaio ed hanno allo stesso tempo una forma ‘’non classica’’ specialmente quello relativo alla paratia finestrata.

 

NZXT-Manta-Window-18  NZXT-Manta-Window-19

 

NZXT in fin dei conti ha utilizzato semplicemente un escamotage in quanto dalle immagini che vedremo a seguire notiamo come la struttura interna di supporto è classica mentre sono stati applicati con delle viti i due pannelli aventi forma leggermente ovale. In questo modo viene creata una semplice e seconda struttura che farà e renderà il design dei pannelli identico a quello delle linee dei pannelli superiore e frontale.

 

Pannello sinistro.

 

NZXT-Manta-Window-58  NZXT-Manta-Window-59

 

Pannello destro.

 

NZXT-Manta-Window-56

 

Dettaglio viti che uniscono le due strutture.

 

NZXT-Manta-Window-57

 

Dettaglio viti Tool-Less per la chiusura dei pannelli.

 

NZXT-Manta-Window-60

 

Dobbiamo comunque dire che almeno il pannello laterale relativo all’inserto in Plexyglass segue la medesima forma ma solo per il fatto che il Plexyglass è più facilmente modellabile.

Sinceramente il design complessivo del Manta rimane ottimo, meno quello riferito ai pannelli laterali "curved steel panels".

 

Paratia Inferiore

Infine, capovolto il case, osserviamo due supporti/basi in plastica rialzate con strisce, a mò di piedini, in gomma. Non manca un filtro antipolvere removibile anche qui ed in corrispondenza della ventola dell’alimentatore.

 

NZXT-Manta-Window-23  NZXT-Manta-Window-24

 


NZXT Manta, analisi dell’interno

Rimuoviamo le paratie laterali e passiamo ad analizzare lo spazio interno che ci mette a disposizione il NZXT Manta. Avuto accesso alla zona interna del case possiamo dire che lo spazio per essere un case in formato ITX è davvero valido. NZXT ha ripreso parte del vincente layout utilizzato per i case H440 e S340 e trasposto in un formato minore quale è quello Mini-ITX. Come già detto potremo creare una valida configurazione anche di fascia medio-alta grazie al supporto e alle diverse soluzioni proposte dal Manta.

 

NZXT-Manta-Window-31  NZXT-Manta-Window-45

 

Nella zona frontale interno troviamo come di consuetudine il foro per installare un eventuale backplate di dissipatore ad aria o AIO anche in un secondo momento velocizzando le operazioni di montaggio. A lato non sono presenti fori, che troviamo nella parte superiore, ma un singolo foro verticale dal quale potremo far passare i cavi di maggiore importanza dell’alimentatore quale 24Pin e 8Pin EPS. Come per l’S340 anche il Manta adotta una cover metallica con riportato il nome del brand californiano.

 

NZXT-Manta-Window-33

 

A lato di tale cover troviamo le due slitte Tool-Less per installare due unità SSD in tutta praticità e velocità.

 

NZXT-Manta-Window-32

 

Dettaglio slitta con SSD installato.

 

NZXT-Manta-Window-63

 

Mentre nella parte di destra troviamo le due ventole da 120mm preinstallate.

 

NZXT-Manta-Window-36

 

Come per altri modelli NZXT quale l’S340 abbiamo un leggero spazio interno dove potremo installare un radiatore con un sistema di ventole Push/Pull. Spazio che si attesta a 7cm dalla parte frontale interna a quella interna stessa.

 

NZXT-Manta-Window-40  NZXT-Manta-Window-44

 

Al solito troviamo nella zona centrale il classico Midplate che separa ottimamente la zona PSU da quella dei componenti principali. Il Midplate è dotato di fori trasversali per un adeguato ricircolo d’aria tra le due ‘’zone’’ nonché di un foro adibito al passaggio dei soli cavi per la VGA.

 

NZXT-Manta-Window-34

 

Midplate completato dalla scritta NZXT dotata di LED nella parte interna.

 

NZXT-Manta-Window-35

 

Se nella zona centrale troviamo il Midplate in quella superiore troviamo un supporto a radiatori con dimensione massima di 280mm. Nel caso non sfruttassimo un sistema AIO o radiatore potremo installare semplici ventole in configurazione 2x 120mm o 2x 140mm grazie ai fori allargati e quindi ‘’regolabili’’.

 

NZXT-Manta-Window-53  NZXT-Manta-Window-54

 

Detto ciò ci spostiamo nel retro interno dell’NZXT Manta.

Anche qui troviamo un design e layout che ricorda molto i modelli H440 e S340. In particolare la zona/vano per il PSU e l’HUB PWM che aiuterà a controllare le ventole pre-installate o sostituite. A lato di tale HUB PWM, in grado di controllare fino a 8 ventole grazie al segnale PWM della scheda madre, trova posto il PCB di controllo per la retroilluminazione dell’NZXT Manta che come visto verrà alimentato tramite un semplice connettore Molex a 12V.

 

NZXT-Manta-Window-46  NZXT-Manta-Window-47

 

Con tale HUB PWM potremo controllare le ventole anche tramite il software di gestione della scheda madre e quindi avere un mini Fan Controller integrato nel case che male non fa, anzi.

Dettaglio zona/vano per il PSU.

 

NZXT-Manta-Window-50

 

Nella parte superiore l’HUB troviamo e rivediamo ancora una volta il foro per il dissipatore.

 

NZXT-Manta-Window-52

 

A sinistra la struttura interna per installare due unità Hard Disk da 3,5’’. Notiamo come lo spazio o il supporto a determinati nell’NZXT Manta non manchi.

 

NZXT-Manta-Window-51

 

Detto ciò non poteva non mancare uno spessore tra le paratie adeguato a contenere un buon e valido cablaggio dei cavi. Lo spessore base dell’NZXT Manta si attesta a circa 2cm che arrivano a circa 4cm grazie ad altri 2cm della zona ‘’incavata’’ del pannello laterale.

 

NZXT-Manta-Window-66

 

Dettaglio spazio aggiuntivo paratia laterale.

 

NZXT-Manta-Window-67

 

Integrazione di sistemi a liquido

Per quanto riguarda un’eventuale integrazione a liquido, l’NZXT Manta seppur un case in formato ITX offre uno spazio di tutto rispetto per poter installare fino a 2 ed eventuali AIO o radiatori per Custom Liquid.  Come sempre ricordiamo di prendere bene le misure dei componenti HW e di un eventuale lista di componenti Liquid prima di procedere al montaggio o ancor prima all’acquisto. Vediamo comunque meglio quali sono le possibilità e le tolleranze.

 

Supporto Schede Video

  • Lunghezza fino a 363mm

 

Supporto Dissipatori Aria

  • Altezza fino a 160mm

 

Impianto a Liquido

  • Top: 2x 120mm o 2x 140mm Ventole / AIO / Radiatore
  • Fronte: 2x 120mm o 2x 140mm Ventole / AIO - SI Push/Pull / Radiatore
  • Retro: 1x 120mm o 1x 140mm Ventole/ AIO - SI Push/Pull / Radiatore
  • Fondo: Nessuna Predisposizione

 


NZXT Manta, assemblaggio, cablaggio

In questo paragrafo analizzeremo velocemente il montaggio di un sistema Intel ed il conseguente cablaggio.

 

Assemblaggio, foto

Bene siamo giunti alla fase di installazione di un sistema Intel nel ‘’piccolo ma grande’’ NZXT Manta. Abbiamo proceduto ad installare una configurazione di tutto rispetto caratterizzata da una ASUS Maximus VIII Impact abbinata ad una scheda video ASUS GTX 970 Strix e dissipatore a torre Phanteks PH-TC14S (altezza massima 160mm). Non abbiamo avuto problemi con tale dissipatore grazie ad un ulteriore spazio fra la struttura principale e quella secondaria della paratia finestrata. L’installazione dei componenti è filata liscia senza alcun tipo di problema rilevante. Precisiamo che lo spazio offerto per l’installazione della o delle schede madri ITX è quasi al millimetro quindi attenzione a scegliere schede madri prive di particolari orientamenti di connettori USB o SATA o simili. La cover laterale che fungerà da ‘’copricavi’’ potrà essere rimossa con estrema facilità rendendo l’installazione agevole e veloce per poi essere reinserita nella propria sede.

Abbiamo infine inserito anche la scheda video che avrà circa 1cm di spazio tra il Midplate e la stessa. I fori trasversali nel Midplate aiuteranno a tenere temperature relativamente basse grazie ad un minimo ricircolo di aria in tale zona così da evitare anche ristagni di aria calda. Il tutto è stato ‘’aiutato’’ dalle due ventole pre-installate da 120mm frontali NZXT FN V2.

 

Lo spazio offerta da NZXT nel Manta è ottimizzato come detto per installare consigurazioni ITX anche di fascia medio-alta senza alcun tipo di problema. La posizione dell’SSD ha consentito anche di organizzare in un unico ‘’fascio di cavi’’ il cablaggio complessivo del case.

 

NZXT-Manta-Window-64  NZXT-Manta-Window-65  NZXT-Manta-Window-74  NZXT-Manta-Window-69  NZXT-Manta-Window-70  NZXT-Manta-Window-71

 

A seguire un’immagine del logo NZXT nel Manta di sera in cui viene completato il suo design.

 

NZXT-Manta-Window-77

Rumorosità

Le tre ventole NZXT FN V2 da 120mm che coniugano un’ottima rumorosità ad una altrettanta valida dissipazione hanno mantenuto nella norma il livello di rumorosità nell’NZXT Manta. Ovviamente come sempre a seconda dei componenti installati avremo una maggior o minore rumorosità nonché dissipazione e temperature.

 


Conclusioni

 

Oro HD new  design

Prestazioni 4,5 stelle

3x Ventole da 120mm FN V2. Ottimo Rapporto Rumorosità/Dissipazione.

Prezzo 4 stelle Circa 150€ per la versione Finestrata. Prezzo alto ma giustificato in parte dal supporto e caratteristiche, nonché dal design unico.
Design Esterno 4,5 stelle Design unico e particolare. Paratia in plexyglass e acciaio. Sistema LED.
Design Interno 4,5 stelle Spazio ottimizzato per installare ogni tipologia di configurazione ad aria. 
Bundle 4 stelle

Classico dei prodotti NZXT.

Ventole 4,5 stelle Pre-installate 3 ventole da 120mm FN V2.
Montaggio 4,5 stelle Valido ma da eseguirlo con pazienza ed attenzione. 
Complessivo 4,5 stelle  

       

Concludiamo questa recensione affermando che NZXT ancora una volta ha presentato un prodotto dal design unico con caratteristiche che non sono facilmente integrabili in un prodotto come questo ovvero in formato ITX. Il NZXT Manta vanta un design davvero innovativo e ricercato (fattore soggettivo) con supporto, spazio e compatibilità senza pari ad altri case ITX. Infatti le dimensioni lo rendono quasi più un case in formato MicroATX che Mini-ITX.

Solo quando lo si ha davanti ci si accorge come davvero sia predisposto per il solo formato Mini-ITX e come NZXT abbia davvero svolto un eccellente lavoro. Disponibile in diversi colori, il Manta offre anche un aspetto di personalizzazione da non sottovalutare a cui si aggiunge la possibilità di un modello classico (senza paratia finestrata) e di un modello Windowed come il qui presente ed oggi recensito.

Il NZXT Manta offre caratteristiche e spazio, come visto, che permetteranno di creare un sistema Gaming in formato ITX di alto livello. Il supporto a due radiatori, zona frontale e superiore, fino a 280mm permetteranno anche di integrare un mini Custom Loop, con le dovute misure e accortezze.

Nel complesso il NZXT Manta spicca fuori dal coro dei case in formato Mini-ITX stabilendo un nuovo record in termini di design e caratteristiche.

Il NZXT Manta è disponibile a circa 150€ per la versione Windowed che renderà, grazie anche al sistema a LED, il design complessivo senza pari, seguendo la tradizione NZXT.

 

Pro

  • Design complessivo
  • Diverse colorazioni
  • Paratie "particolari"
  • Spazio offerto
  • Sistema LED e HUB PWM
  • Tolleranze schede video e dissipatori ad aria
  • Supporti 2x Radiatori Max 280mm

 

Contro

  • Gradito un maggiore spazio tra VGA e Midplate

 

Si Ringrazia NZXT per il sample fornitoci.

Tommaso Mele