Notice: Undefined offset: 95 in /var/www/vhosts/xtremehardware/new.xtremehardware/libraries/src/Access/Access.php on line 608

Notice: Trying to get property 'rules' of non-object in /var/www/vhosts/xtremehardware/new.xtremehardware/libraries/src/Access/Access.php on line 608

Notice: Undefined offset: 95 in /var/www/vhosts/xtremehardware/new.xtremehardware/libraries/src/Access/Access.php on line 613

Notice: Trying to get property 'rules' of non-object in /var/www/vhosts/xtremehardware/new.xtremehardware/libraries/src/Access/Access.php on line 613

Tags: reviewrecensioneauroravetro temperatoBitFenix AuroraTempered GlassBitFenix SSD ChromaSpectre Xtreme LED

BitFenix Aurora 18

Da pochi giorni è disponibile in commercio il nuovo case Mid-Tower di BitFenix e come sempre siamo qui per analizzarlo. Di cosa stiamo parlando? Ma ovviamente del BitFenix Aurora. Primo modello del brand Taiwanese ad adottare due paratie laterali realizzate in robusto e di qualità Vetro Temperato. Il BitFenix Aurora non si caratterizza solo per la presenza di paratie in Vetro Temperato ma anche per il sistema (bracket) BitFenix SSD Chroma. Ciò ci permetterà di abbinare il colore eventualmente ad una scheda madre o scheda video ASUS RGB AURA ready essendo stato co-sviluppato nonché certificato insieme ad ASUS per fornire una build dal design e sistema di illuminazione unica. Procediamo con la recensione per vedere meglio questi nuovi aspetti e caratteristiche.

Bitfenix logo

L'azienda taiwanese è formata dal connubio di esperti nel settore tecnologico e in quello dei pro-gamers. L'obiettivo è quello di esaudire il più possibile i desideri degli utenti, in modo tale da creare un rapporto molto diretto con la comunità globale, ascoltandone le esigenze più comuni e creando prodotti con un design eccezionale, che escano dai normali canoni di progettazione. Seguendo questo principio sono stati realizzati diversi prodotti interessanti, tra cui il gigantesco cabinet Colossus, il Survivor e la nuovissima versione Prodigy, che ha riscosso un grandissimo successo soprattutto da parte dei modders, per via delle grandi potenzialità e della grande bellezza di questo modello. A seguire, BitFenix ha presentato il Colossus nei formati Mini-ITX e Micro-ATX. Oggi andremo ad analizzare il nuovo BitFenix Pandora, cabinet dal look slim ed elegante.

Riportiamo di seguito le caratteristiche principali del prodotto:

  • Paratie Laterali in Vetro Temperato da 5 mm
  • BitFenix SSD Chroma
  • Supporto fino al formato E-ATX
  • Duplice Colore (Nero o Bianco)
  • Supporto Frontale e Top a Radiatori da 280 mm

Maggiori informazioni sono presenti sul sito dedicato:

https://www.bitfenix.com/global/en/products/chassis/aurora


Riportiamo di seguito le caratteristiche tecniche complete del prodotto:

specifiche

Le specifiche al solito mostrano velocemente e chiaramente le compatibilità e tolleranze offerte dal case. Interessante notare la compatibilità, per un Mid-Tower, al formato E-ATX senza compromettere lo spazio complessivo oltre alla possibilità di installare agevolmente schede video di recente commercializzazione, anche in configurazioni Multi-GPU, senza problemi. Avremo infatti una lunghezza massima garantita fino a 400 mm. Seppur sempre meno persone adottino dissipatori ad aria, l’altezza massima è data fino a 160 mm.  Vedremo nel corso della recensione come anche per un eventuale impianto a liquido o dissipatori AIO non ci saranno problemi.


Per il BitFenix Aurora avremo come sempre una classica confezione di cartone riciclato sulla quale sono ‘’disegnate’’ alcune immagini del prodotto oltre ad altre e classiche informazioni.

BitFenix-Aurora-1  BitFenix-Aurora-2

Aperta la confezione troveremo il case in un classico imballaggio.

BitFenix-Aurora-3

Il bundle che troveremo all’interno del case sarà composto da:

  • 8x Slitte in plastica per Hard Disk da 3,5’’
  • Viti per SSD 2,5’’
  • Viti per Hard Disk da 3,5’’
  • Viti per Mainboard e PSU + Standoffs e Dado per avvitarli
  • Viti per Ventole
  • Fascette Varie
  • Supporto in plastica SSD Chroma
  • Manuale

BitFenix-Aurora-34

Manuale classico con in più la presenza di questa sorta di cover in plastica che aggiungerà un tocco di personalizzazione e illuminazione al nostro SSD.


Bene, ci troviamo finalmente di fronte il BitFenix Aurora questo nuovo Mid-Tower studiato attentamente sotto il punto di vista del design. Aspetti che balzano subito agli occhi sono i due pannelli laterali realizzati in Vetro Temperato. Vetro Temperato robusto e di qualità. Parliamo infatti di ben 5 mm di spessore. Notare anche come solo la paratia di sinistra sia cosiddetta ‘’Clear’’ mentre quella di destra è stata rivestita di un film opaco per oscurare l’eventuale cablaggio posteriore. Complessivamente il design del BitFenix Aurora è valido grazie a linee pulite e classiche. Facilmente abbinabile in ogni dove senza problemi.

BitFenix-Aurora-4  BitFenix-Aurora-5  BitFenix-Aurora-6

Partendo dal frontale osserviamo una struttura in plastica con un design abbastanza caratteristico (Curved) senza scomodare troppo il design complessivo. Dietro questa ‘’bombatura’’ troviamo una griglia che permetterà l’afflusso di aria all’interno del case.

BitFenix-Aurora-7  BitFenix-Aurora-9

Immancabile ovviamente il logo adesivo di BitFenix in colorazione Argento a staccare il Nero complessivo del case.

BitFenix-Aurora-8

Rimossa la paratia possiamo velocemente accedere al supporto per ventole o eventuale radiatore con lunghezza massima di 280 mm. Iniziamo subito a vedere come l’Aurora abbia una buona predisposizione a impianto a liquido e affini. Il retro della paratia in plastica ci mostra altresì la griglia poc’anzi citata.

BitFenix-Aurora-10  BitFenix-Aurora-11

Dal frontale proseguiamo verso il Top del case. Qui troviamo il medesimo design e linee riscontrate nel frontale. La paratia è sempre in plastica e adotta sempre una superficie leggermente rugosa. Presenti anche due griglie di ridotte dimensioni da cui far circolare l’aria in uscita o entrata. La parte interna al pari di quella del frontale si caratterizza per la presenza di un supporto per poter installare un radiatore sempre con lunghezza massima di 280 mm e relative ventole.

BitFenix-Aurora-12

La parte avanzata del Top è come molto spesso caratterizzata dalla presenza delle porte I/O e dei tasti principali. Nel dettaglio troviamo:

  • 2x Porte USB 3.0
  • Ingressi Jack 3,5 mm Cuffie e Microfono
  • 2x Porte USB 2.0
  • Tasto LED per regolare il colore del bracket SSD Chroma
  • Tasto Accensione
  • Tasto Reset

Insomma nulla di nuovo eccetto il tasto per la regolazione dell’illuminazione dell’SSD una volta collegato il tutto al piccolo controller inserito nel retro interno del case.

BitFenix-Aurora-13

Arriviamo dunque al retro del case. Nulla di nuovo anche qui. Troviamo il classico layout e disposizione per l’I/O Shield della scheda madre, 7 Slot PCI-E con a lato due passatubi in gomma e infine il foro per l’alimentatore.

BitFenix-Aurora-14

Capovolto il case invece troviamo il classico filtro antipolvere removibile in corrispondenza della ventola dell’alimentatore e quattro piedini in plastica a stabilizzare il peso del case (circa 11 Kg) dato dai due pannelli laterali in Vetro Temperato.

BitFenix-Aurora-15

Parlando di Vetro Temperato passiamo proprio ai lati del BitFenix Aurora. Essi sono realizzati nonché costituiti da due pannelli in Vetro Temperato con uno spessore di ben 5 mm e sostenuti da 4 viti con testa zigrinata e un pad in gomma nella parte interna a fare da spessore e evitare di graffiare il vetro. Ciò li renderà non solo robusti ma anche abbastanza pesanti conferendo complessivamente qualità agli stessi.

BitFenix-Aurora-16  BitFenix-Aurora-17

A riprendere quanto già detto inoltre un pannello sarà Clear mentre l’altro opaco a coprire i cavi passanti nel retro del Tray della scheda madre.


Rimossi i pannelli laterali con estrema attenzione e delicatezza possiamo accedere all’interno del case per osservare lo spazio e la disposizione che esso ci mette a disposizione.

BitFenix-Aurora-19  BitFenix-Aurora-30

Partendo dalla zona centrale troviamo sempre il classico foro, di buone dimensioni, nel Tray della scheda madre che ci permetterà di installare i dissipatori a seguire. Esso è contornato da alcuni fori con relativi passacavi in gomma per il successivo cablaggio e organizzazione.

BitFenix-Aurora-23

Nel lato di destra troviamo inoltre il cage per due Hard Disk da 3,5’’ (a cui applicare prima le slitte in plastica incluse nel bundle) eventualmente removibile tramite alcune viti nel fondo del case, il supporto per l’SSD quasi al centro e infine il cage per unità da 5,25’’ di cui spesso non capiamo l’utilità in case con frontale chiuso.

BitFenix-Aurora-20  BitFenix-Aurora-21  BitFenix-Aurora-22

Nel lato di sinistra invece in corrispondenza del cage per Hard Disk da 3,5’’ troviamo la zona con relativa griglia e filtro dedicata all’alimentatore.

BitFenix-Aurora-25  BitFenix-Aurora-27

Poco più su gli slot PCI-E forati e una classica ventola da 120 mm.

BitFenix-Aurora-26

Ruotando ora il case e portandoci nel retro osserviamo subito il piccolo controller integrato nel caso tramite il quale potremo regolare il colore del bracket del sistema BitFenix SSD Chroma. Controller essenziale e caratterizzato da un connettore Molex e due Header di cui uno collegato al Tasto sul Top. Dovremo quindi solo collegare il cavo proveniente dal bracket per essere operativi e pronti a poter cambiare colore dei LED posti nel bracket di plastica.

BitFenix-Aurora-31

Poco più sotto trovano posto ulteriori due supporti con meccanismo di fissaggio Tool-Less. Qui potremo installare eventualmente anche due Hard Disk da 3,5’’ eventualmente avessimo o volessimo rimuovere il cage nel lato opposto.

BitFenix-Aurora-32

Ancora più sotto alcuni fori per il passaggio dei cavi relativi al supporto per SSD principale.

BitFenix-Aurora-33

Passiamo ora a dare uno sguardo al bracket in plastica incluso nel bundle del BitFenix Aurora. Bracket in plastica che andrà fissato ai lati inferiori del vostro SSD e tramite dei LED e un inserto in plastica trasparente irradierà quel giusto il vostro SSD del colore che sceglierete.

BitFenix-Aurora-35  BitFenix-Aurora-36

Come dicevamo è ASUS AURA Ready in quanto potremo cambiare il colore dei LED (selezionando anche la modalità Cycling o impostarlo su Spento) al pari di quello che potremo scegliere con il software in bundle con le schede madri o schede video AURA Capable.

BitFenix-Aurora-37  BitFenix-Aurora-38

Installazione veloce e immediata. Una volta fissato al vostro SSD con due semplici viti dovrete collegare il cavo a 4 Pin direttamente al Controller Integrato poc’anzi visto.

Integrazione di sistemi a liquido

Passiamo ora ad analizzare un’eventuale compatibilità/supporto del BitFenix Aurora per l’’integrazione a liquido. Vediamo inoltre meglio quali sono le possibilità e le tolleranze per i vari componenti.

Supporto Schede Video

  • Lunghezza fino a 400 mm

Supporto Dissipatori Aria

  • Altezza fino a 160 mm

Impianto a Liquido

  • Top : 2x 120 mm o 2x 140 mm Ventole / AIO / Radiatore fino a 30 mm o eventualmente la possibilità di installare una vaschetta cilindrica grazie al Bracket preinstallato.
  • Fronte: 2x 120 mm o 2x 140 mm Ventole / AIO / Radiatore fino a 30 mm. Maggiore con la rimozione dei Cage Hard Disk e 5,25’’ e trasferimento bracket SSD nel retro.
  • Retro: 1x 120 mm Ventole / AIO - Push-Pull / Radiatore
  • Fondo: Nessuna predisposizione

In questo paragrafo analizzeremo velocemente il montaggio di un sistema Intel ed il conseguente cablaggio.

Assemblaggio, foto

Siamo dunque passati alla fase di installazione dei componenti. L’installazione si è rivelata veloce e pratica e non ha richiesto molto tempo. L’organizzazione dei componenti così come dei cavi è stata valida considerando anche lo spazio di 2-2,5 cm posteriore. Il supporto ad un doppio radiatore da massimo 280 mm permetterà di rimanere in ambiente AIO o passare ad un loop Custom senza troppe esigenze.

Il sistema BitFenix SSD Chroma offre, grazie anche al controller integrato, la possibilità di mettere in risalto il vostro SSD personalizzando il colore di illuminazione preferito in unione al side Clear dell’Aurora.

NOTA. Vogliamo far presente che le due griglie del Top adottano un sistema di ancoraggio abbastanza scarso e dunque per evitare che esse o per meglio dire i rivetti in plastica saltino nel momento in cui vorrete installare ventole o radiatori nel Top di fare estrema attenzione a sganciare, tirare il Top.

Infatti la superficie in plastica centrale non è rigida dunque nel momento in cui andrete a sganciare il Top questa fletterà verso il centro creando una sorta di pressione verso i rivetti stessi che avendo di per sè già poca presa potrebbero saltare e farvi ritrovare una o entrambe le griglie in mano.

Ci teniamo a dire che a nostro avviso non è un tanto un difetto di fabbrica quanto più di mal progettazione. Con questo siamo qui a rilasciare tale nota/feedback per eventualmente risolvere in corso d’opera i prossimi lotti.

BitFenix-Aurora-39  BitFenix-Aurora-40  BitFenix-Aurora-41

A proposito di illuminazione a voler completare al meglio la configurazione e design del BitFenix Aurora abbiamo richiesto qualche ventola BitFenix Spectre Xtreme LED da 120 mm e qualche striscia a LED Alchemy 2.0 RGB (i modelli nuovi). Nel dettaglio abbiamo ricevuto 6x ventole BitFenix Spectre Xtreme da 120 mm a LED Verde e 2x Strisce a LED RGB Alchemy 2.0 Magnetic da 30 cm con e senza controller.

Questo perché del nuovo modello Alchemy 2.0 RGB si è pensato o di integrare una classica striscia a LED, questa volta RGB o un set standalone che potesse essere personalizzato con un semplice Click. Da qui la disponibilità del Kit con Controller. Da ricordare anche come il modello classico potrà essere interfacciato velocemente ad una scheda madre ASUS AURA e sfruttare gli Header presenti per regolare il colore.

BitFenix-Aurora-18

Vi lasciamo inoltre a qualche immagine dell’illuminazione con diverse combinazioni di colore.

BitFenix-Aurora-LED-6  BitFenix-Aurora-LED-7  BitFenix-Aurora-LED-8  BitFenix-Aurora-LED-9  BitFenix-Aurora-LED-10  BitFenix-Aurora-LED-11

Dettaglio illuminazione del sistema BitFenix SSD Chroma.

BitFenix-Aurora-LED-1  BitFenix-Aurora-LED-2  BitFenix-Aurora-LED-3  BitFenix-Aurora-LED-5

Vogliamo ricordare a tutti inoltre di come il sistema BitFenix SSD Chroma garantisca i seguenti colori: Rosso, Blu, Verde, Viola, Giallo e Bianco. Noi ne abbiamo mostrati solo alcuni.

Rumorosità

Con il BitFenix Aurora viene fornita una classica e OEM ventola da 120 mm che come sempre offre un buon rapporto prestazioni/rumorosità ma sicuramente da cambiare visto essere l’unica pre-installata e a dover far fronte ad un case ‘’Closed’’ per via dei Pannelli laterali in Vetro Temperato.


Oro HD new

Prestazioni 3 stelle Singola ventola da 120 mm preinstallata non sufficiente a smaltire tutto il calore eventualmente generato considerando le paratie laterali in Vetro. Da integrare qualche ventola in più.
Prezzo 5 stelle Circa 100€. Prezzo interessante considerando i duplici pannelli laterali in Vetro Temperato.
Design Esterno 4,5 stelle Design classico e elegante conferito senza dubbio dai pannelli in Vetro Temperato. Magari optare per plastiche migliori in abbinamento
Design Interno 4,5 stelle Spazio ben organizzato e eventuale cablaggio altrettanto facile con la dovuta cura e attenzione. Sistema BitFenix SSD Chroma valido da vedere.
Bundle 4 stelle Nella norma, a cui viene aggiunto il bracket BitFenix SSD Chroma.
Ventole 3 stelle Singola ventola da 120 mm inclusa. Buon Rapporto Prestazioni/Rumorosità ma non sufficiente al ricircolo di aria completo.
Montaggio 5 stelle Veloce e valido. Nulla da dire. 
Complessivo 4 stelle   copia  

         

Giunti alle conclusioni riteniamo che il BitFenix Aurora sia stato un buon balzo in avanti per BitFenix. Però come avrete letto qualche difetto di progettazione a nostro avviso è stato fatto (Vi invitiamo a leggere il capitolo Assemblaggio/Cablaggio); così come qualche carenza (plastiche un po' troppo cheap Frontale e Top in relazione alla solida struttura e paratie).

Andando avanti abbiamo comunque validi punti a favore tra i quali le paratie laterali realizzate in Vetro Temperato da ben 5 mm, il Controller Integrato in abbinamento al sistema BitFenix SSD Chroma, duplice supporto a radiatori fino a 280 mm e tanto spazio per ospitare schede video di recente generazione e anche le più larghe schede madri in formato E-ATX.

Il BitFenix Aurora è inoltre disponibile in due colori Nero o Bianco e ciò permetterà di trovare il miglior abbinamento estetico secondo le vostre esigenze. Il design sarà valorizzato anche dal sistema BitFenix SSD Chroma che potrà essere fatto pendant con schede madri e schede video ASUS AURA Ready o altre con un sistema RGB integrato e eventualmente con le strisce a LED RGB Alchemy 2.0 Magnetic come abbiamo fatto noi.

Il prezzo a cui viene venduto il BitFenix Aurora è di circa 100€, prezzo sicuramente interessante visti i più pregi che difetti di cui si caratterizza. Disponibile anche da Amazon al seguente link: http://amzn.to/2dtGrPG

Pro

  • Pannelli in Vetro Temperato da 5 mm
  • Due Colorazioni (Nero o Bianco)
  • Buono Spazio interno e compatibilità
  • Supporto Frontale e Top a Radiatore da Max 280 mm
  • BitFenix SSD Chroma

Contro

  • Sistema Ancoraggio Griglie Superiori scarso. Da rivedere.
  • Plastiche Fronte e Top da migliorare visto le paratie laterali in Vetro Temperato
  • Singola Ventola da 120 mm non sufficiente alla dissipazione

Si Ringrazia BitFenix per i sample fornitici.

Tommaso Mele

 

Commenta sul forum